Questa pagina raccoglie le iniziative della Consulta Italiana di Numismatica e dei suoi Soci

2020

Nell’ambito delle attività didattico-scientifiche promosse dalla Consulta Universitaria Italiana di Numismatica - Co.I.N., il Presidente e la Giunta sono lieti di condividere il programma delle Conferenze digitali di Numismatica, secondo il calendario allegato.
Le lezioni e le conferenze si svolgeranno in modalità telematica, su piattaforma Google Meet.
Gli interessati possono richiedere il link di collegamento alla seguente e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scarica qui la locandina.

  

 

Università degli Studi di Trieste 

📯📚📖

Segnalazioni – Dottorato di Ricerca

La pagina “PhD Top Stories” di UniTs propone e illustra, dopo la selezione curata dal Delegato alla Ricerca, prof. Alessandro Baraldi, il progetto del dottorando Simone Boccardi. Il giovane collega si è proposto di studiare e valorizzare alcuni dei rispostigli monetali conservati nel Medagliere del Museo Nazionale Romano, diretto dalla dottoressa Gabriella Angeli Bufalini. Noi tutti conosciamo l’enorme patrimonio di questo Istituto che data a fine Ottocento, nato sotto la spinta dei copiosi ritrovamenti di monete effettuati nel corso dell’attività edilizia che andava progressivamente plasmando il volto della nuova capitale del Regno d’Italia. Le sue collezioni si sono poi arricchite per mezzo di donazioni (collezione di Vittorio Emanuele III di Savoia) o acquisizioni (collezione Francesco Gnecchi).

Il progetto (che nella home page viene proposto con un titolo un po’ accattivante!) si prefigge di documentare, analizzare e studiare alcuni importanti ripostigli romano-imperiali della fine del II-inizi del III secolo di moneta argentea conservati nel Medagliere del Museo Nazionale Romano, per un totale di ca. 6.400 monete. Una prima parte di questa ricerca è già stata resa nota in una monografia (cfr. https://www.numismaticadellostato.it/pns-pdf/materiali/BdNonline_Materiali_47_2016.pdf). Lo studio e l’analisi di analoghi gruzzoli provenienti dal territorio urbano di Roma permetterà di ottenere informazioni circa l’economia nella fase antecedente l’introduzione dell’antoniniano, ma anche sulla cronologia, la diffusione e il volume di produzione delle singole emissioni. Infine… ma non meno importante: far circolare le informazioni (come se fossero le “nostre” monete buone), farà conoscere le ricerca e gli studi dei giovani colleghi anche al di fuori del nostro ambito.

 

Segnalazioni – Pubblicazioni

I due volumi sono i primi di una serie volta a raccogliere, verificare e catalogare il patrimonio numismatico del Museo Archeologico Nazionale di Aquileia. Essi si inseriscono nell’ambito di un più ampio progetto di catalogazione complessiva di tutte le monete antiche rinvenute nel Friuli Venezia Giulia, partito nel 2010 con l’edizione dei volumi relativi alle province di Gorizia e di Trieste (RMRFVG III‑IV a cura di B. Callegher). Oggetto specifico delle due pubblicazioni sono le monete recuperate nel corso delle indagini archeologiche condotte da Luisa Bertacchi e Paola Lopreato, figure che hanno segnato indelebilmente il processo di riscoperta e tutela di Aquileia.

I dati presentati in queste pagine sono stati raccolti nell’ambito di un assegno di ricerca finanziato dal Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Trieste.

 

 

Ritrovamenti monetali di età romana nel Friuli Venezia Giulia. Provincia I: Udine Volume I/2/1.1: Aquileia I/1 Comune di Aquileia

Andrea Stella

 

EUT Edizioni Università di Trieste, 2020 - XVIII, 441 p.; ill.; 24 cm; open access - ISBN 9788855111324

 

 

Ritrovamenti monetali di età romana nel Friuli Venezia Giulia. Provincia I: Udine Volume I/2/1.2: Aquileia I/2 Comune di Aquileia

Andrea Stella

EUT Edizioni Università di Trieste, 2020 - X, 252 p.; ill.; 24 cm, open access - ISBN 978885511143